L’incredibile “Corso dei Fiori” di Chiesina Uzzanese

image

Il Corso dei Fiori è nato a Chiesina Uzzanese nell’estate del 1972  su iniziativa di alcuni amici : sei carri allegorici realizzati interamenti di fiori sfilavano per le strade del paese accompagnati da bande, mojorette e giocolieri.

corsofiorichiesina

Era una piccola ma significativa manifestazione che nel corso degli anni si sarebbe affermata come un appuntamento molto seguito ed apprezzato.

Ogni anno, da tutta la Toscana e non solo, migliaia di persone si riversavano per le strade di Chiesina Uzzanese per assistere ad uno spettacolo pieno di suoni, luci, colori ma soprattutto di Fiori, perchè erano e saranno sempre quest’ultimi i veri protagonisti dello spettacolo del primo week end di agosto.

hqdefault

Il Corso dei Fiori è tornato a sfilare nel 2014 per la forte volontà di un gruppo di persone che ha voluto recuperare una Manifestazione unica ed apprezzata.

L’Edizione 2015 , con 6 Carri allegorici, è stata dedicata a ” La Settima Arte : Il Cinema “ , con l’intenzione di rendere omaggio ad alcune delle più grandi opere cinematografiche con un occhio di riguardo anche per i più piccoli che hanno riscoperto molti dei loro beniamini .

1746d5cb9b01c1dd27606b5ae21f3a

Come tradizione , tra un carro e l’altro, numerosi sono stati i momenti dedicati allo spettacolo con vari gruppi musicali e folcloristici che allietavano gli spettatori , esibendosi lungo tutto il percorso di circa 1 Km.

Ecco l’intervista a Roberto Teglia , Presidente dell’Associazione Corso dei Fiori, che racconta la storia ed i tratti salienti della Manifestazione, ospite della trasmissione “2 Passi col Primo Cittadino” , intervistato dal Sindaco di Chiesina Uzzanese Marco Borgioli e da Ilaria Isolabella, Ideatrice e conduttrice del Format insieme a Francesca Perozziello .

 

Toscana da Gustare : la “Sarciccia Toscana”