L’ultima ghigliottina della Toscana (e d’Italia)

ghilgiott

Lo sapevate che l’ultima esecuzione con la ghigliottina d’Italia avvenne a Lucca?

Sì o no, ci conviene fare un passo indietro.

pietroleop

Il 30 novembre del 1786, grazie al granduca Pietro Leopoldo di Lorena, la Toscana fu il primo stato non solo d’Europa, ma anche del mondo, ad abolire la pena di morte. Ogni anno, la regione e tutta Italia ricordano questa importante ricorrenza, un segno di grande civiltà. Tuttavia, il Ducato di Lucca non aderì immediatamente al Codice Leopoldino, il codice penale voluto dal granduca, poiché esse entrò in vigore nella città di Lucca solo diversi anni dopo, nel 1847.

ghilgiott

Chi fu (o chi furono) gli ultimi ad essere uccisi con questo famigerato metodo? Ebbene, gli sfortunati furono cinque briganti che si aggiravano per il territorio di Lucca: catturati dai soldati borbonici, vennero giustiziati.

Dopo la loro morte, il Ducato di Lucca fece buttare la ghigliottina nel mare della Versilia, al largo di Viareggio. Il 5 ottobre 1847, infatti, Lucca passò sotto il controllo del Granducato.

Immagine della ghigliottina tratta da Biografieoline

 

Scopri le meraviglie della Toscana: