Villa Baldini a Compignano

villa1

Oggi andiamo a conoscere la storia di una villa incredibile, una perla incastonata fra le colline di Massarosa, per la precisione a Compignano. Stiamo parlando di Villa Baldini, splendida dimora immersa fra gli ulivi, che ospitò anche Paolina Bonaparte.

villa1

Edificata a cavallo fra il ‘500 e il ‘600, forse da Stefano Nieri, la villa passò nelle mani dei Mansi, ricca famiglia lucchese, proprietaria di un gran numero di case e tenute in tutta la provincia di Lucca. Proprio i Mansi  decisero di ristrutturare la tenuta e la relativa fattoria, per un totale di 170 ettari di superficie.

villa5

Elisa Baciocchi Bonaparte, sorella di Napoleone, si innamorò della villa e nel 1812 la acquistò da Raffaele Mansi, erede della facoltosa famiglia. Contessa di Compignano, duchessa di Massa e Carrara oltre che granduchessa di Toscana, Elisa Bonaparte ospitò qui la sorella, Paolina Bonaparte, dal 3 marzo a l 5 giugno del 1815.

paolina

I cento giorni trascorsi da Paolina all’interno della stupenda dimora furono sicuramente giorni indimenticabili: affacciata sulla Versilia, in particolar modo su Viareggio, la casa è circondata da colline colme di olivi. Sotto alla facciata principale, quella rivolta verso il mare, si trova un ripiano terrazzato che ospita un giardino all’Italiana.

villa4

Oggi, la villa è utilizzata come location mozzafiato per eventi, matrimoni e feste davvero esclusive, oltre ad avere una fattoria che produce olio e altri prodotti tipici del luogo.

 Immagini della villa tratte da: Villapaolina.net e Realparty.it

 

 

Scopri le meraviglie della Toscana: